Regnum Naturae - forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Regnum Naturae - forum

Un amichevole punto di incontro e condivisione per tutti gli amanti di orchidee, tillandsie, piante carnivore e di tutto ciò che sà offrire il meraviglioso regno vegetale...
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

 

 Zygopetalum ibrida

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin


Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 28.01.13

Zygopetalum ibrida Empty
MessaggioTitolo: Zygopetalum ibrida   Zygopetalum ibrida EmptyMar Mar 26, 2013 10:23 pm

Zygopetalum ibrida

Il genere Zygopetalum, originario di Brasile e Colombia, comprende circa 20 specie di orchidee con un bellissimo fiore profumato. A livello commerciale non professionistico si trovano solo le Zygopetalum ibride, mentre se si desidera una specie botanica, bisogna rivolgersi a vivai specializzati. Lo scopo di questo articolo sarà quello di fornire informazioni colturali per le Zygopetalum ibride.

Esposizione e luce:

La Zygopetalum preferisce una posizione semi-ombreggiata, senza raggi diretti del sole. Se la vostra pianta riceve luce in eccesso, lo dimostra tramite il colore delle foglie: dal loro caratteristico verde scuro naturale, diventano di colore verde-giallo. Da Maggio a Ottobre, finché le temperature notturne non scendono al sotto di 13°-14°C, è più che consigliabile tenerla all’aperto, avendo cura di scegliere un posto fresco, protetto dai raggi diretti del sole, dalle piogge e dai venti forti.

Umidità:

Non è un’orchidea esigente, basta l’umidità dell’aria: circa 50-70%. In estate però, quando le temperature superano i 22-24° C, è consigliabile alzare il grado di umidità dell’aria intorno alla pianta. Il metodo più classico, se la pianta viene tenuta all'aperto, è quello di effettuare le spruzzature della parte esterna della pianta durante le ore più calde della giornata. Questo aiuterà la vostra Zygopetalum a contrastare lo stress del caldo.

Temperatura:

Le Zygopetalum ibride sono in genere orchidee da serra intermedia, e solo raramente da intermedio-fredda. Le temperature consigliate sono di 18°-24°C in estate e di 15°-18°C in inverno. Per stimolare la fioritura dovrà verificarsi un'escursione termica di 4°-6°C tra le temperature diurne e quelle notturne.

Bagnatura:

Per capire quando è il momento di bagnare la Zygopetalum, il metodo più classico è quello di inserire un dito all'interno del substrato per valutare se sia già asciutto oppure no. La Zygopetalum si bagna nel momento in cui il substrato sia asciutto, ma non ancora completamente asciutto. Il metodo migliore che abbiamo sperimentato per procedere alla bagnatura consiste in una doccia calda (temperatura media dell'acqua di 35°-45°C: circa la temperatura che utilizzereste per farvi una bella doccia calda) per 30-60 secondi. Dopo la bagnatura sarà sufficiente sgocciolare bene il vaso e riporlo nella sua consueta posizione. Il periodo migliore per effettuare le bagnature è il mattino, in modo che le piante abbiano la possibilità di asciugarsi bene prima del sopraggiungere della sera. L'acqua utilizzata per le bagnature/spruzzature dovrebbe sempre essere a basso contenuto di calcare, quindi il metodo della doccia calda si può applicare solo in zone con acqua particolarmente ‘’morbida’’. Altrimenti si può utilizzare acqua piovana, distillata o filtrata.

Concime:

Si concima, usando un apposito fertilizzante per orchidee (preferibilmente liquido e ben bilanciato: N-P-K in proporzioni uguali), ogni 3 bagnature: si utilizza 1/2 – 1/3 della dose indicata sul flacone. Prima di concimare la pianta bisogna bagnarla: in questo modo non ci sarà il rischio che il concime bruci le radici giovani. Per concimare sarà sufficiente immergere il vaso in un contenitore con l’acqua e il concime, lasciandolo in immersione per 25-30 min.

Substrato:

Essendo un’orchidea di notevoli dimensioni, viene allevata in vaso. Il substrato ottimale consiste in: corteccia di pino di media dimensione (70-80%) e corteccia di pino di piccola dimensione (20-30%). Il rinvaso si effettua ogni 2-3 anni, spostando la pianta in un vaso più adatto alle sue dimensioni e rinfrescando il substrato ormai ''vecchio''. Il momento migliore per il rinvaso si ha quando i giovani getti arrivano a 4-5 cm di altezza. Aspettare ulteriormente potrebbe portare all'interruzione dello sviluppo dei germogli dei futuri gambi di fiori.

Fioritura e riposo:

Dato che è un’orchidea simpodiale (cioè, ha più di un punto di crescita e produce i getti laterali), fiorisce dai nuovi bulbi. Il bulbo che ha già fiorito non fiorirà mai più ma produrrà un bulbo nuovo. La Zygopetalum non ha bisogno di un periodo di riposo per stimolare la fioritura, però ne ha bisogno per formare bulbi in grado di fiorire. Il ciclo dello sviluppo della Zygopetalum è così sintetizzabile:

1. Il bulbo vecchio produce un getto nuovo.

2. Il getto arriva a 5-6 cm di altezza e comincia a sviluppare il germoglio del futuro gambo dei fiori.

3. Il getto produce il gambo dei fiori (si verifica prima che il getto arrivi a maturità)

4. L’orchidea fiorisce.

5. Il getto sfiorito arriva a maturità, dopodiché bisogna iniziare il periodo di riposo per aiutare la Zygopetalum a produrre i getti fertili.

Il periodo di riposo consiste in bagnature molto ridotte (a questo punto il substrato si spruzza solo, con cadenze di 1 volta ogni 3-4 settimane) e temperature di 15°-17°C. Appena la Zygopetalum produce i nuovi getti, il periodo di riposo finisce e le condizioni possono ritornare come erano prima. Bisogna ricordare che le bagnature si riducono gradualmente cominciando dal momento in cui l’orchidea sfiorisce: in questo modo, quando comincia il periodo di riposo, la pianta sarà già abituata a condizioni più rigide e non subirà lo stress passando dal “paradiso” alla “vita dura”.

Livello di difficoltà:

Non è sicuramente una pianta difficile da coltivare. Bisogna solo ricordare che la costanza è sempre necessaria: 2 minuti di attenzione al giorno, e la vostra pianta vi ringrazierà con fioriture spettacolari e una salute eccellente!



--REGNUM NATURAE

9 / 10 / 2011

Tutto il materiale letterario contenuto all’interno del sito www.regnumnaturae.it è proprietà intellettuale di questo portale. L'utilizzo del suddetto materiale al di fuori del sito è libero e gratuito, purchè si segnali sempre in calce, il sito www.regnumnaturae.it come la fonte delle informazioni.

Torna in alto Andare in basso
http://regnumnaturae.it
 
Zygopetalum ibrida
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Regnum Naturae - forum :: Sezioni forum :: ORCHIDEE :: Schede colturali orchidee-
Vai verso: